SPERANZE PER LA FUNIVIA DEL MOTTARONE

SPERANZE PER LA FUNIVIA DEL MOTTARONE

Zoom -

Questo articolo è tratto dalla pagina facebook di "salviamo ilmottarone e la funivia"


Trovato un accordo per la Funivia del Mottarone

Funivia Stresa Mottarone

Finalmente, dopo anni di controversie, la Funivia del Mottarone avrà un appalto. La gara dei lavori sarà bandita da Scr, Società della Regione. La decisione è stata presa venerdì mattina nell’incontro tra questa e il Comune Regione. La funivia sarà in funzione sino al 30 ottobre grazie alla proroga di sei mesi sugli impianti a fune decisa dal governo con il decreto “mille proroghe”.



“Abbiamo sottolineato ancora l’esigenza di fare in fretta – ha detto il sindaco Canio Di Milia - per far sì che i lavori siano eseguiti in tempo per la stagione estiva 2015”.

Per il 19 febbraio è stata fissata una conferenza dove saranno definiti i dettagli. Intanto quel che è certo è che per i lavori ci vorranno 4,1 milioni di euro di cui 1,75 milioni saranno finanziati dalla Regione, 1 milione dal Comune di Stresa e 1,35 milioni di euro dall’azienda che prenderà in gestione l’impianto fino al 2030.

"Un primo necessario risultato – ha affermato Enrico Borghi, parlamentare del Pd - che deve essere il primo passo per un effettivo rilancio della vetta è l'ottenimento di una forte integrazione lago-montagna per la quale occorre che tutti i protagonisti compiano quel necessario sforzo di innovazione per renderci competitivi sui nuovi mercati turistici".

"E' proprio per questo – ha continuato il parlamentare del Vco - che nelle scorse settimane ho chiesto al prefetto che convochi un tavolo di lavoro con tutte le parti interessate affinché si possa far chiarezza sul futuro del Mottarone ed il suo rilancio".

Una storia che va avanti già da circa quattro anni quando nel gennaio del 2010 sembrava che ci fossero le condizioni per dare il via all'appalto per il rinnovo dell'impianto ma alla fine si decise di fare ricorso alla proroga biennale dell'USTIF, l'Ufficio del Ministero dei Trasporti, fino alla primavera del 2012. Inoltre il Tribunale di Verbania aveva bloccato la procedura di esecuzione di sfratto degli impianti di risalita del Mottarone di proprietà della società S4 poiché la famiglia Borromeo, titolare della proprietà dei terreni su cui vi sono le piste da sci della baby e della selva, aveva dichiarato morosi i gestori degli impianti per il mancato pagamento del canone di affitto di locazione dei terreni.






This article is taken from the Facebook page of "save ilmottarone and the cable car"


Found an agreement for the cableway Mottarone

Cableway Stresa Mottarone

Finally, after years of litigation, the cableway Mottarone will have a contract. The race of the works will be banished from Scr, Society of the Region. The decision was made on Friday morning in the encounter between this and the City Region. The cable car will be in operation until October 30 thanks to the six-month extension on cableways decided by government decree with the "thousand extensions".



"We stressed again the need to hurry - the mayor said Di Canio Milia - to ensure that the works are carried out in time for the summer season 2015".

To February 19 has been fixed where a conference will set the details. Meanwhile, what is certain is that for the work it will take 4.1 million, of which EUR 1.75 million will be funded by the Region, 1 million by the City of Stresa and 1.35 million euro from the company that will manage the 'facility until 2030.

"A first necessary result - said Enrico Borghi, the Parliamentary Assembly of the Democratic Party - that must be the first step to an effective relaunch of the summit is to achieve a strong integration lake-mountain for which it is necessary that all the protagonists Compiano that necessary effort innovation to make us competitive in the new tourist markets. "

"And 'for this reason - continued the Parliamentary Assembly of the VCO - that in recent weeks I asked the prefect who convene a working with all stakeholders so that we can shed light on the future of Mottarone and its revival."

A story that goes on for about four years when in January of 2010, it seemed that there were conditions to kick off the contract for the renewal of the system but in the end it was decided to make use of the two-year extension dell'USTIF, l 'Office of the Ministry of Transport, until the spring of 2012. in addition, the Court of Verbania had blocked the enforcement procedure for eviction of the lifts Mottarone owned by S4 as the Borromeo family, owner of the ownership of land on which there are the ski slopes of the baby and the forest, had declared defaulters plant operators for non-payment of the rent of land lease.

 

Contact

info@isoleborromee.com
P.le Funivia
28838 STRESA (VB)

Per Prenotazioni

Servizio attivo dalle ore 9.00 alle 18.00
tel. +39 0323 31358
tel. +39 347 4840697
cell +39 348 8814751 Alessandro

Per trovarci

cerca questo simbolo sulle nostre imbarcazioni